Educazione Alimentare

Per GRANDI e BAMBINI

  • I bambini emulano i genitori, pertanto non riuscirete a far mangiare a vostro figlio ciò che voi non mangiate;
  • L’esempio e l’imitazione sono la base dell’educazione in generale, e quindi anche di quella alimentare.

Prima regola

Cominciate con educare il palato dei vostri piccoli da subito e mostrate loro che è necessario assaggiare tutti gli ingredienti, anche quelli più strani, amplierete il loro universo gustativo e sensoriale. Questo è un grande regalo, che gli farete. Ma dovrete essere voi i primi a dimostrarlo dandone l’esempio, e mangiando di tutto.

Seconda regola

Date ai vostri piatti nomi fantasiosi ed originali. Ci cascano gli adulti al ristorante, figuratevi i ragazzini! E così una semplice insalata di pomodoro diventa « Porcospino timido nel giardino del re »; la pasta con i broccoli, «Pennette del cowboy al cactus pietrificato»; dei semplici amaretti, «Dolcetti maledetti della strega Amarognola».

Ah, la merenda ideale?

Pane, olio e sale, «Lupo bianco alle pepite», o Frutta fresca «Gelatina di Alghe del pozzo incantato».

Dr Giuseppe Geraci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *