Coca-Cola

La Coca-Cola è una bevanda nata nel maggio del 1886, ad Atlanta, negli Stati Uniti, grazie a una formula ideata dal farmacista John Pemberton.

La Coca-Cola viene preparata secondo una ricetta segreta, è fatta di Acqua, Zucchero, Anidride Carbonica, Acido Ortofosforico (E 338), Caramello (colorante – E 150), Estratto di Noci di Cola (da cui si ottiene la Caffeina, 125 mg per litro) e dall’aroma 7X che viene estratto dalle Foglie di COCA (in precedenza decocainizzate).

Si presta particolare attenzione a filtrare l’ACQUA, per garantire che la bevanda abbia ovunque lo stesso sapore.

Sono inoltre commercializzate preparazioni prive di zucchero o di caffeina, che alterando leggermente il sapore originale.

Da un punto di vista alimentare non c’è grande differenza fra la Coca-Cola e le tantissime bevande estive ( acqua tonica, aranciata, limonata, succhi tropicali, integratori salinici (gatorade), ecc.).

Queste bevande sono vere e proprie droghe alimentari:

  • se consumate fredde tolgono il senso della sete nell’immediato, ma nello stomaco si scaldano liberano gli zuccheri che faranno aumentare la sete più di prima;
  • Sono delle bombe caloriche (1 lattina di Coca Cola = 1 Panino Marsigliese);
  • Inoltre l’ANIDRIDE CARBONICA, anestetizza le mucose del cavo orale, dando il senso del dissetarsi, ma appena non è presente più in bocca, finisce l’effetto e si ha più sete di prima.
  • Il GUSTO DOLCIASTRO provoca nel cervello il rilascio di sostanze chimiche che ci fanno desiderare sempre di più gusti piacevoli, determinando la dipendenza.
  • Fanno aumentare il rischio DIABETE, poiché ricche di zuccheri semplici.

Si stima che buona parte dell’eccesso di calorie consumate giornalmente proviene da Bevande dolciastre, poiché non scaturiscono il senso della sazietà.

Dr Giuseppe Geraci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *